Mobile4Innovation

Direttore: Mauro Bellini Responsabile scientifico: Filippo Renga

Mobile App

Leggi tutti gli articoli della sezione Mobile App

Le "WhatsApp" per il business tra gli hot trend del 2017: «Una chat fa il lavoro di 100 finestre di browser»

Il successo di specialisti come HipChat e Slack ha spinto anche colossi della Silicon Valley come Facebook e Microsoft a sviluppare soluzioni chat di gruppo, mentre decollano anche le chatbot per il customer service, e la tendenza a coordinare le operations interne tramite le ChatOps

Bagagli smarriti nei viaggi aerei, un’App di Delta azzera il problema

La compagnia ha introdotto nell’applicazione consumer per i suoi clienti il tracciamento tramite un’etichetta RFID apposta su ogni valigia o borsa. La funzione per ora è attiva in 84 aeroporti USA ma verrà presto estesa

Vodafone e Yamaha puntano sulla smart mobility dei TMAX connessi

Grazie all'app mobile My TMAX Connect, i clienti potranno accedere da remoto ai dati dello scooter, localizzarlo e attivare clacson e frecce in caso di emergenza. I servizi di Vodafone Automotive permetteranno di tracciare e recuperare i veicoli rubati in tutta Europa

Nielsen: metà dei consumatori nel mondo consulta il conto bancario (e il 42% paga bollette) via smartphone

Una persona su 10 ha depositato un assegno usando la fotocamera del telefono negli ultimi sei mesi, e i tassi più alti di fruizione delle banche “mobile only” sono nei paesi in via di sviluppo: India, Indonesia, Messico e Turchia. I responsi dell’indagine “Nielsen Mobile Shopping, Banking and Payment Survey” su oltre 30mila utenti di 63 paesi

IBM per Medici Senza Frontiere: il registro clinico dei migranti è un’app per tablet

Un’app per registrare i dati clinici delle persone che arrivano in Europa per fuggire da fame e guerre. L’hanno sviluppata gli ingegneri italiani di IBM e la Fondazione IBM Italia l’ha donata all’associazione medico-umanitaria premio Nobel per la pace nel 1999

Lo shopping da smartphone in Italia cresce del 63%: spesi 3,3 miliardi nel 2016

Gli acquisti da telefonino e tablet sono ormai un quarto dell’eCommerce italiano. Negli ultimi tre anni il Mobile Commerce è addirittura triplicato. I dati dell’Osservatorio eCommerce B2C di Politecnico di Milano e Netcomm

Samsung App Academy: la forza dei social media per le Mobile App

Le app, le idee, la premiazione, l'attenzione al sociale e al business, come le Mobile App migliorano la qualità della vita e come con la formazione si offrono nuove opportunità per entrare nel mondo del lavoro. ecco lo Storyfy di App4Tomorrow 2016 con tutti i protagonisti Samsung, MIP, DEIB, ETT, DS Group, Gulliver, Matic, TESI SpA, Vidiemme Consulting, Xonne

UniCredit, prestiti "full mobile" fino a 5000 euro in pochi minuti

Eugenio Tornaghi, Head of Global Cards and Mobile Payments di UniCredit

UniCredit: un’unica Mobile App per tutti i tipi di pagamenti

Foto di gruppo per App4Tomorrow Samsung App Academy

Samsung App Academy: studenti, imprese e Università per migliorare la vita e il business

APP4Tomorrow premia i 25 studenti selezionati da Samsung, MIP Politecnico di Milano e DEIB che hanno ideato e sviluppato le App in strettissima collaborazione con le aziende partner: ETT, DS Group, Gulliver, Matic, TESI SpA, Vidiemme Consulting, Xonne

Depop, per l'app di social shopping "made in Italy" aumento di capitale da 7,4 milioni di euro

Nella società, fondata dall'italoinglese Simon Beckerman nell'incubatore trevigiano H-Farm, avevano già investito un milione di euro la famiglia Rosso (gruppo Diesel) e Luca Marzotto nel 2013, mentre questo round è stato sottoscritto da fondi internazionali. «La sfida ora è far crescere il nostro progetto anche nel Nord America, dopo gli ottimi risultati in Italia, UK e centro America»

Social network nelle imprese, l'unione che fa la forza per il business

Maggior condivisione delle informazioni e focalizzazione su progetti anche mission critical, abbattimento di costi e tempi nei processi decisionali, potenziamento dei rapporti con la customer base. Il tutto senza più confini, grazie alla mobilità. Sono tanti i motivi per cui app come Facebook at Work e Slack stanno integrandosi con riunioni e strumenti tradizionali di Unified collaboration. L'importante è puntare su soluzioni aperte e flessibili