Mobile4Innovation

Direttore: Mauro Bellini Responsabile scientifico: Filippo Renga

banda ultralarga

Ericsson e Telia sperimentano il 5G in Svezia: le prestazioni superano di 40 volte quelle delle reti attuali

Picchi di 15 Gb/s di velocità per utente e latenze inferiori ai 3 millisecondi. Ecco le performance del trial condotto dalle due imprese a Kista, in Svezia, sui network di quinta generazione

di redazione
03 Novembre 2016

zoomCon picchi di 15 Gb/s di velocità per utente e una latenza inferiore ai 3 millisecondi l'esperimento condotto da Ericsson e Telia sul 5G a Kista, in Svezia, è stato un pieno successo. I risultati del test svolto all'aperto e su linee commerciali superano di oltre 40 volte le prestazioni massime attualmente ottenibili su rete 4G. Si tratta di una tappa importante nella tabella di marcia annunciata a gennaio dalle due aziende per lo sviluppo del 5G in Svezia ed Estonia, visto che l'obiettivo di consentire ai clienti di Telia a Stoccolma e Tallinn di sperimentare i servizi 5G è fissato per il 2018, mentre il roll out commerciale della tecnologia dovrebbe iniziare in tutto il mondo a partire dal 2020.

«La standardizzazione e lo sviluppo del 5G sono appena iniziati», ha commentato Mats Svärdh, Head of Networks & IT Infrastructure, Global Services & Operations di Telia. «Le conoscenze e i dati frutto dei test realizzati in un ambiente esterno e reale saranno cruciali per studiare e sviluppare la tecnologia 5G e le reti necessarie per soddisfare le future esigenze dei nostri clienti in relazione ai nostri servizi in una società digitalizzata».

Peter Laurin, Head of Region Northern Europe & Central Asia, Ericsson ha invece dichiarato: «Introdurremo gradualmente tecnologie dell'Internet delle Cose e concetti 5G che miglioreranno l'esperienza dei consumatori e incrementeranno le opportunità di business per le imprese e la società. Telia e Ericsson offrono ai consumatori e alle aziende la possibilità di anticipare i trend dell'innovazione grazie all’introduzione di servizi con caratteristiche simili al 5G. Stiamo continuando a creare nuove opportunità sfruttando le potenzialità dell'Internet delle Cose e del 5G che, un passo alla volta, sperimenteremo tutti».

Articoli Correlati

5G per l'Italia, TIM promuove un'alleanza per la rete mobile di nuova generazione

Firmato con Ericsson il programma "5G for Italy", che punta ad aggregare industrie, istituzioni, centri di ricerca, enti locali e piccole e medie imprese per sviluppare servizi e progetti basati su tecnologie mobile ultra broadband 5G, con particolare attenzione per gli ambiti Smart City, Internet of Things, Industria 4.0, Trasporti e Smart Agriculture

Dal 5G all'Internet of Things, un bilancio del Mobile World Congress 2016

Una sintesi dei trend principali emersi all'evento di Barcellona: la sensazione per chi c'era è di uno scenario di mercato in rapida evoluzione, e di un settore intero che si sta preparando a cambiamenti dirompenti

Scania e Ericsson uniscono le forze per migliorare l'efficienza dei trasporti grazie al 5G

Un progetto congiunto di ricerca sul mondo automotive per accelerare la connettività dei veicoli commerciali e delle infrastrutture. Le due società puntano in particolare sulle reti 5G che permetteranno significativi miglioramenti nella gestione della logistisca per il trasporto di persone e merci

Il traffico dati mobile aumenterà di 10 volte in 6 anni, e la metà sarà video

Nel 2019 le SIM sfioreranno i 9,3 miliardi, di cui più del 60% associate a Smartphone, e il 90% della popolazione mondiale sarà coperta da reti mobili broadband. Tutti i dati dell’Ericsson Mobility Report