Mobile4Innovation

Direttore: Mauro Bellini Responsabile scientifico: Filippo Renga

Mobile Marketing

Leggi tutti gli articoli della sezione Mobile Marketing

Comunicazione e marketing, l'86% delle imprese italiane ha una strategia Mobile

Ma solo il 36% ha sviluppato una App. Intanto sempre più italiani accedono a Internet solo da smartphone, ma il tempo è concentrato su pochissime App. E per gli acquisti veri e propri si preferisce ancora il PC Desktop. Se n'è parlato al recente Upgrade Mobile Summit a Milano

Immagine fornita da Shutterstock

La nuova vita dell'SMS: Ubiquity cresce a doppia cifra e punta all'estero

Attraverso l'acquisizione dell'indiana Solutions Infini, l'azienda tricolore specializzata in servizi mobile professionali per il settore finanziario ha intrapreso la strada che la trasformerà in una multinazionale da oltre 60 milioni di dollari con 200 dipendenti a cavallo di Europa e Asia

Il mobile è soprattutto uno strumento di comunicazione per le aziende italiane

Il recente Upgrade Mobile Summit è stata l’occasione per fare il punto sulla penetrazione dei dispositivi mobili nel nostro Paese. Cresce la fruizione del mezzo, ma per gli acquisti veri e propri gli italiani preferiscono ancora affidarsi ai PC Desktop

Location-based data nel mobile marketing: le 6 tendenze chiave

L’uso di queste informazioni non è ancora maturo, ma tutti gli addetti ai lavori sono convinti del loro grande valore, spiega un’indagine Mobile Marketing Association (MMA) su agenzie e marketer aziendali. Due i grandi gap da colmare: omogeneizzare l’uso del location-based su più canali (search, social, rich media, video), e andare oltre il targeting, puntando a insight e misurazioni

Offerta speciale a Money20/20 per i lettori di Mobile4Innovation

Mobile4Innovation media partner di Money20/20 2017 e PagamentiDigitali.it mettono a disposizione un accesso con pricing speciale. Ultimissimi giorni per approfittare di questa opportunità

Il caso Rio Valli: la loyalty passa attraverso l’sms marketing

Il Parco divertimenti ha implementato un efficace programma di promozione basato sulla sottoscrizione di una Summer Card nominale grazie a una partnership con rdcom.it che ha permesso alla società di sviluppare velocemente ed efficacemente promozioni, inviti, comunicazioni, tramite SMS

Il rapporto MEF per capire e contrastare le frodi nella messaggistica

Il fenomeno delle frodi nella messaggistica riveste un’importanza cruciale per gli operatori del settore perché, danneggiando i consumatori, scredita indirettamente il servizio. Conoscerne le dimensioni e le caratteristiche permette un’adeguata difesa e un dialogo trasparente e collaborativo per il controllo di questi fenomeni. Il Mobile Ecosystem Forum è il tavolo che per eccellenza può dar forza e credibilità al contrasto attivo delle frodi

UniCredit, prestiti "full mobile" fino a 5000 euro in pochi minuti

Polimi: Mobile Enterprise in Italia, un’innovazione digitale sostanziale

Mobile e Proximity, non solo marketing: tutte le fasi del customer journey sullo smartphone in negozio

Cresce l'uso delle soluzioni di prossimità, in particolare i beacon, all'interno del punto vendita. «Ormai ogni fase del processo d'acquisto, dalle promozioni al customer care, può essere supportato da queste tecnologie», spiega Marta Valsecchi, Direttore Osservatorio Mobile B2C Strategy del Politecnico di Milano

L’idea di Facebook: acquisti e pagamenti direttamente entro Messenger sfruttando i “bot”

Il colosso californiano ha aperto agli sviluppatori la possibilità di inserire funzioni di payment direttenelle “mini-app” di terze parti attive nella sua app di messaggistica. «Le App che utilizzano bot registrano tassi di conversione alla vendita molto più alti di quelle che reindirizzano gli utenti verso siti esterni»

I 5 comportamenti delle imprese italiane nella Mobile Transformation

L’Osservatorio Mobile B2C Strategy del Politecnico di Milano ha individuato alcuni precisi “cluster” di atteggiamento, da “nice to have” a “mobile first”. Decisivi, in tutti i casi, la convinzione del vertice aziendale, e un approccio unitario in cui tutte le unità collaborano